Ban Ki-moon ai governi del Mediterraneo: scoraggiate la Freedom Flotilla 2

Ieri, il Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha inviato lettere ai  governi dei Paesi del Mediterraneo, compreso quello di Israele, per esprimere preoccupazione per la partenza della Freedom Flotilla 2 e chiedere che sia evitata la violenza.  

Il portavoce delle Nazioni Unite, Martin Nesirky, ha dichiarato che Ki-moon ha chiesto a tutti i governi di usare la loro influenza per scoraggiare le flotillas.

La notizia è stata riportata dalla Associated Press.

Qui di seguito, l'articolo di Afp/Ma'an.

Ban Ki-moon dissuade la prossima Freedom Flotilla

Nazioni Unite – Afp/Ma'an. Ieri, il segretario generale Onu, Ban Ki-moon ha rivolto un appello “a tutti i governi” del Mediterraneo perché usino la propria influenza per fermare la prossima Freedom Flotilla di navi dirette nella Striscia di Gaza.

Ban Ki-moon ha affermato di “seguire con preoccupazione le notizie riguardanti la Flotilla”, lo ha confermato il portavoce Martin Nesirky.

A fine giugno prossimo, 1.500 attivisti prenderanno parte al convoglio per chiedere la fine dell’assedio sulla Striscia di Gaza, un anno dopo l’attacco omicida dei commando di Israele contro Freedom Flotilla I.

Ban ora “chiede a tutti i governi di fare uso della proprio influenza per scoraggiare la Flotilla, in quanto essa rischia di innescare un’escalation di violenza”.

Il segretario Onu ha altresì chiesto a “tutti i governi, compreso quello di Israele, di agire con responsabilità e con cautela per impedire episodi di violenza”.

Il 31 maggio dello scorso anno, la marina israeliana assaltò la Mavi Marmara, principale nave della Flotilla internazionale di aiuti umanitari diretta a Gaza. 

Nove attivisti turchi furono assassinati e, da allora, le relazioni con Ankara sono entrate in una fase di profonda crisi.

http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=391631

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.