Banca Islamica saudita pronta a finanziare lo sviluppo della riconciliazione

Gaza – InfoPal. La Banca islamica per lo Sviluppo, con sede in Arabia Saudita, è intervenuta a sostegno della raggiunta riconciliazione palestinese, per supportarne la riuscita economica, quindi finanziando i progetti che il governo di unità nazionale promuoverà.

La comunicazione ufficiale è avvenuta via epistolare dal presidente della Banca, Ahmed 'Ali, al premier del governo di Gaza, Isma'il Haniyah, al quale sono andate anche le congratulazioni per la riconciliazione.

“Risollevare l'economia locale al servizio del popolo palestinese, isolato da anni”, ha sollecitato 'Ali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.