Barak: riapriremo i valichi se termineranno i lanci di missili palestinesi.

Gaza – Infopal. La radio israeliana ha riferito ieri pomeriggio che il ministro della Difesa, Ehud Barak, ha chiesto alle forze di sicurezza di rivedere l’ordine di chiudere il passaggio di Nahel Oz usato per il rifornimento del carburante alla Striscia di Gaza.

Barak ha spiegato che se si fermerà il lancio dei missili e delle granate dalla Striscia di Gaza contro le colonie israeliane, il valico verrà riaperto e riprenderà il rifornimento di carburante, così come saranno ripristinati gradualmante gli altri passaggi.

La radio ha diffuso la notizia della caduta di una granata sulla zona a est del Negev, lanciata dal nord della Striscia di Gaza.

I valichi con la Striscia sono chiusi da circa 6 giorni, su ordine di Barak. 

Il lancio di missili artigianali palestinesi è ripreso a seguito della rottura della tregua, siglata a giugno, da parte delle forze di occupazione israeliane: la settimana scorsa, l’aviazione e l’artiglieria hanno bombardato l’area di Khan Younes massacrando 7 cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.