Bardawil: l'assedio alle forze palestinesi ha l'obiettivo di isolare le forze palestinesi che lavorano per Israele.

Il portavoce di Hamas al Consiglio Legislativo palestinese, Salah Bardawil, ha accolto come "decisiva" la decisione delle Brigate Al-Qassam di attaccare e assediare le postazioni della sicurezza palestinese. 

Bardawil ha affermato che i servizi di sicurezza palestinesi – in maggioranza leali a Fatah – sono un "gruppo Lahdista", in riferimento all’Esercito del sud del Libano sotto il controllo del generale Antoine Lahd, considerato agli ordini di Israele durante l’occupazione israeliane del sud del Libano, dall’inizio degli anni ’80 al 2000.

Le Brigate Qassam hanno chiesto che i servizi di sicurezza consegnino le armi e lascino le postazioni.

Ieri sera, durante una conferenza stampa svoltasi a Gaza, Bardawil ha sollecitato che tale decisione venga presa "senza esitazione": "L’esitazione ha portato a molti assassinii e uccisionei di persone di Hamas da parte di membri di Fatah, e ciò in accordo con le scelte israeliane". E ha spiegato che la decisione di "assediare le postazioni ha lo scopo di isolare questi membri e togliere loro la protezione di cui stanno beneficiando per i servizi all’occupazione", e che molti di loro si sono già arresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.