Bardawil: ritorno ai negoziati solo un favore a Israele

Gaza – Pal-Info. Il leader di Hamas Salah al-Bardawil ha messo in guardia Mahmud Abbas – ex [nel senso che il suo mandato è abbondantemente scaduto, ndr] capo dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) – dal ritornare alle trattative dirette con Israele, che questo avvenga con la copertura dei Paesi arabi o sotto le pressioni degli Usa.

Secondo quanto dichiarato ieri da al-Bardawil, riprendere i negoziati aumenterebbe le discordie interne, porterebbe la questione palestinese sull'orlo del collasso e, soprattutto, tornerebbe soltanto a vantaggio d'Israele.

Quest'ultimo, ha denunciato il leader, è riuscito a ottenere la divisione delle forze palestinesi tra i sostenitori delle trattative (Fatah) e i fautori della resistenza (Hamas).

Al-Bardawil ha quindi previsto che Abbas cercherà di ottenere la copertura della Lega Araba entro la fine del mese, durante l'assemblea in programma in questo periodo.

Intanto, anche i deputati di Hamas hanno ribadito che continuare i negoziati incoraggerebbe Israele a intensificare le sue aggressioni ai danni del popolo palestinese: le dichiarazioni ufficiali dello Stato israeliano non rivelano infatti alcuna intenzione di concedere ai palestinesi il loro diritto ad avere uno Stato indipendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.