Bds: campagna europea ‘Karama’ ha vinto su Alstom nel progetto saudita

Betlermme – Ma'an, InfoPal. Il Movimento di boicottaggio, sanzioni e disinvestimento (Bds) ha annunciato la propria vittoria su Alstom, società francese coinvolta nei progetti di colonizzazione israeliani in Palestina.

Alstom non ha superato con successo la partecipazione alla gara d'appalto del progetto per la costruzione di una linea ferroviaira in Arabia Saudita.

Mercoledì scorso, è stato reso noto da “Bds” che alcune società spagnole hanno battuto nella gara d'appalto la rivale francese “Alstom” che ha perso quindi il progetto ferroviario che collegherà le due città sante saudite di Mecca a Medina.

“Questo è l'esito della campagna europea 'Karama' (dignità) per fermare Alstom, a causa della sua partecipazione alle operazioni di ebraicizzazione di al-Quds (Gerusalemme)”, affermano da Bds in Europa, ma anche dai gruppi dei Territori palestinesi occupati.

Tutti hanno espresso soddisfazione per la riuscita della campagna europea, “per la lezione impartita ad una società che, come anche Veolia, perde oggi un progetto di 10miliardi di euro”.

Il contratto è stato assegnato ad “Al-Shoula”, consorzio composto da 12 società spagnole, tra cui anche un'agenzia ferroviaria statale e le due società saudite “Al-Shoula” e “Al-Rosan”.

http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=433036

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.