Bersagliata un’auto su cui viaggiavano due membri delle Brigate al-Quds: un morto e diversi feriti

Gaza – Infopal. Due membri delle Brigate al-Quds, ala militare del Jihad Islamico, sono rimasti feriti dopo che la macchina su cui viaggiavano a nord della Striscia di Gaza è stata bersagliata dal fuoco israeliano.

Testimoni oculari della zona hanno raccontato che un aereo da ricognizione ha colpito un’auto vicino alla moschea at-Tawba, al centro del campo profughi di Jabaliya, causando il ferimento di due membri delle brigate al-Quds che erano a bordo della vettura e di altri cinque cittadini tra i passanti.

Fonti palestinesi hanno riferito come l’obbiettivo dell’attacco fossero Hamza an-Najjar e Khaled Shalaan, che hanno riportato ferite molto gravi. Abu Hamza, portavoce delle brigate al-Quds, ha smentito la notizia dell’uccisione dei due membri durante il bombardamento, ma ha confermato il loro grave ferimento.

In tarda serata di ieri, le Brigate al-Quds hanno dichiarato il decesso di uno dei due feriti: si tratta di Khaled Shalaan.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.