Bilancio 2009: ‘Israele ha demolito 165 edifici nei territori occupati nel 1948’

 

Nazareth – Infopal. Uno studio elaborato dal “Centro Arabo per un’altra Pianificazione”, rivela che nel 2009, in varie parti della Palestina occupata nel 1948, sono stati demoliti 165 edifici di proprietà palestinese.

Lo studio evidenzia che le cittadine del Negev che non godono di un riconoscimento ufficiale sono le più colpite: lì le autorità d'occupazione hanno demolito 134 edifici.

Vi si riferisce inoltre che durante l'anno 2009 sono stati demoliti diciotto edifici nelle zone centrale e settentrionale. Cinque sono stati addirittura abbattuti dai proprietari stessi per paura dei costi imposti dalle autorità israeliane ai palestinesi

Inoltre, sempre nel 2009, sono stati demoliti undici edifici agricoli in diverse parti del Paese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.