Bil’in, coloni israeliani installano abitazioni mobili sui terreni palestinesi. L’esercito li appoggia.

Ramallah – Infopal. Coloni israeliani, protetti dall’esercito, questa mattina hanno iniziato a edificare abitazioni su terreni palestinesi appartenenti alla cittadina di Bil’in, nota per le manifestazioni nonviolente organizzate ogni settimana.

Iyad Burnat, del comitato locale contro il Muro e gli insediamenti, ha dichiarato che i cittadini hanno notato la costruzione e hanno cercato di raggiungere l’area per fermare i coloni, ma sono stati bloccati dai soldati israeliani.

Un gruppo di persone ha passato la notte sul terreno scippato dai coloni per tentare di avvicinarsi ai camion che avrebbero installato la casa, una costruzione mobile. Gli uomini stanno ancora tentando di ostacolare il lavoro.

Nel 2007, la Corte di giustizia israeliana aveva emesso una sentenza che proibiva ai coloni di espandere gli insediamenti di Mitetyaho Mizrah costruiti sulle terre del villaggio. Tuttavia, oggi i coloni stanno cercando di installare sei abitazioni mobili. Una sfida evidente ai diritti dei palestinesi e alle decisioni del tribunale israeliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.