Blackout su Beit Hanoun dopo il bombardamento israeliano della principale centrale elettrica.

Gaza – Infopal

Ieri sera, i carrarmati israeliani hanno lanciato una bomba contro il principale generatore di corrente elettrica della cittadina di Beit Hanoun, a nord della Striscia di Gaza, distruggendolo. A seguito di ciò, l’area è rimasta senza energia elettrica.

Il bombardamento ha fatto seguito all’invasione delle forze di occupazione nella zona industriale a sud di Beit Hanoun e nella vicina al-Ghazalat.

Testimoni locali hanno spiegato che i militari hanno sparato all’impazzata e lanciando bombe al suono contro le abitazioni dei cittadini nella zona delle torri an-Nada e al-Qouda a Beit Lahiya.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.