Bollettino della guerra delle forze di occupazione israeliane contro la popolazionee della Striscia di Gaza: da questa mattina, 23 morti.

Il numero di morti palestinesi è in costante aumento: i raid e i bombardamenti aerei israeliani non cessano. Molte aree della popolosa Striscia di Gaza sono stati colpiti.  

Massacro

I massacri si stanno svolgendo dopo la minaccia di Israele a continuare le operazioni militari contro Gaza, dichiarando di aver preso di mira il capo dell’ala militare del movimento di resistenza islamica Hamas, Mohammad Deif.

 

La distruzione della palazzina di tre piani fa tornare alla mente l’uccisione del capo militare di Hamas, Salah Shahadah, nel 2002, quando Israele ha lanciato una bomba di una tonnellata contro la sua casa uccidendo 14 persone.

Il portavoce di Hamas, Mushir Al-Masri ha dichiarato ad Aljazeera che l’occupante mira all’escalation per indebolire la volontà palestinese, dopo aver fallito davanti alla fermezza della resistenza.  

E ha confermato che quella del soldato israeliano sequestrato è diventata una questione araba dopo l’entrata in scena di Hezbollah, che oggi ha rapito due soldati israeliani.

 

(Fonte: www.aljazeera.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.