Bombardamenti israeliani contro la città di Gaza: è una carneficina. 17 palestinesi uccisi. 40 feriti, 20 gravi. Tsahal sta usando armi non convenzionali.

Gaza – Infopal

dal nostro corrispondente

Ore 14,30

Sale a 17 il numero dei morti a seguito dell’aggressione israeliana contro la zona est della città di Gaza.

Non si ferma l’escalation israeliana contro i quartieri a est della città di Gaza: fonti ospedaliere palestinesi hanno confermato che il numero dei morti è salito a 17.

I feriti sono 40, di cui 20 versano in gravi condizioni.

Il dott. Mu’awiya Hassanin, direttore del pronto soccorso del ministero della sanità, ha dichiarato che le bombe utilizzate dalle forze di occupazione israeliane sono non convenzionali: chiodi e a frammentazione, che strappano e bruciano i corpi delle vittime.

I testimoni hanno riferito che decine di resistenti palestinesi si stanno opponendo all’invasione israeliana lanciando decine di missili contro le forze di occupazione. Mentre le forze di Israele bombardano all’impazzata le case dei cittadini. E’ stata bombardata l’abitazione del cittadino Jihad ad-Dabba: i feriti sono numerosi.

………………

Gaza – Infopal

dal nostro corrispondente

Ore 12,30

Il bilancio della carneficina in corso nei quartieri di ash-Shuja’iyya e az-Zeitoun, nella città di Gaza, è destinato a salire di ora in ora.

I bombardamenti dell’artiglieria e dell’aviazione israeliana, da questa mattina, hanno provocato 16 morti e 40 feriti. Tra le vittime c’è anche Husam Zahhar, il figlio del leader di Hamas ed ex ministro degli esteri, Mahmoud Zahhar.

I bulldozer israeliani stanno distruggendo terreni agricoli.

La rabbia di az-Zahhar

"Questa è una conseguenza della visita di Bush, che ha incoraggiato il governo israeliano a ucciderci", ha dichiarato il leader di Hamas durante una conferenza stampa. "Ciò che sta accadendo a Gaza, oggi, è una vergogna per tutti coloro che collaborano con il presidente americano Bush, il criminale, e con i sionisti. Sto parlando di re, presidenti e ministri". E ha aggiunto: "Noi diciamo loro: oggi uccidono i nostri figli, domani uccideranno i vostri".

………………….

Gaza – Infopal

dal nostro corrispondente

Ore 9,30 -11,30

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno invaso la zona a est del quartiere az-Zaitun e ash-Shujaiyah, a est della città di Gaza. Nell’attacco, sono stati uccisi 5 palestinesi e 5 altri sono stati feriti, di cui due gravemente.

Più di 20 corazzati militari e 2 bulldozer hanno invaso la zona della rotonda di Malika, a est del quartiere az-Zaitun, sotto la copertura aerea degli elicotteri e dei droni. I carrarmati hanno bombardato la zona intorno alla fabbrica al-Sawda. Testimoni oculari hanno spiegato che forze speciali israeliane sono penetrate nell’area del pozzo di Abu Diyyah, a est del quartiere az-Zaitun, intorno alla casa di Abu Ayman Hijjaj e alla fabbrica al-Sawda, vicino al passaggio al-Mintar, a est del quartiere ash-Shujaiyah. Soldati hanno preso controllo di diversi tetti delle abitazioni civili, altri impediscono il passaggio delle ambulanze per soccorrere i feriti.

In mattinata, fonti mediche palestinesi hanno confermato la morte di 9 palestinesi e il ferimento di altri 8. Si legga:  "Aviazione israeliana bombarda auto civile: ucciso il figlio di Mahmoud az-Zahar."

Altre fonti di informazione: da www.palestine-info.info/ar
Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso 10 cittadini palestinesi, la maggior parte dei quali sono membri delle brigate al-Qassam, ala militare di Hamas, e hanno ferito altri 45, a seguito dei bombardamenti e dell’invasione israeliana nel quartiere az-Zaitun, a est di Gaza.
Fonti mediche hanno detto che, durante la nuova aggressione israeliana, sono stati uccisi almeno 10 e feriti altri 45 – di cui diversi sono molto gravi -, e hanno sottolineato la difficoltà a raggiungere le vittime. Hanno aggiunto che i militari israeliani sparano direttamente contro le ambulanze che cercano di soccorrere i feriti e prelevare i cadaveri.

L’escalation di aggressioni israeliane fa seguito alla visita del presidente americano George Bush. Bush, infatti, ha autorizzato l’alleato ha dare l’affondo alla resistenza palestinese nella Striscia di Gaza, per annientarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.