Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza: 14 feriti.

Gaza – Speciale Infopal. Ieri sera, aerei da guerra israeliani hanno lanciato una serie di raid contro l’aereoporto di Gaza, situato ad est della città di Rafah, a sud della Striscia di Gaza.

Aerei F-16 hanno attaccato l’area aereoportuale dove un gruppo di lavoratori palestinesi raccoglie della ghiaia. Quattro sono rimasti feriti.

Dopo aver udito i bombardamenti, cittadini palestinesi si sono affrettati a soccorrere i feriti ma gli aerei israeliani hanno preso di mira anche loro lanciando un missile e ferendone almeno 8.

In un colloquio telefonico con il direttore del servizio di pronto soccorso e emergenza del ministero della Salute di Gaza, il dottor Mu'waiya Hassanein, è emerso che i feriti sono 14, almeno tra quelli giunti all’ospedale Abu Yousef Al-Najjar, a sud di Rafah.

Hassanein ha specificato che molti tra i feriti hanno perso degli arti mentre un caso sarebbe grave e si troverebbe in terapia intensiva. Gli aerei israeliani hanno bombardato indiscriminatamente chiunque si trovava nei pressi a prestare soccorso: ambulanze e civili.

Anche all’alba di oggi gli aerei israeliani hanno lanciato missili contro tunnel e stabilimenti e sono tutt’ora in sorvolo sulla Striscia di Gaza mentre effettuano incursioni da ieri.

Notizia correlata: Aerei israeliani sferrano una serie di attacchi sulla Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.