Bombardamenti israeliani uccidono 6 resistenti palestinesi.

Gaza – Infopal

Questa mattina sono stati uccisi 6 resistenti a seguito dei bombardamenti israeliani contro gruppi di resistenti appostati nel quartiere ash-Shujaiyah, a est della città di Gaza.

L’aviazione israeliana ha bombardato con un missile un gruppo di resistenti uccidendo uno dei capi di al-Qassam, Ahed Mahmud al-Shomli (30 anni), e ferendo diversi altri.

A seguito, invece, del bombardamento dei carrarmati e agli scontri violenti tra i resistenti e le unità speciali israeliane penetrate nel quartiere ash-Shujaiyah, sono stati uccisi altri cinque combattenti, tra cui Yusef ash-Shamali, delle brigate al-Qassam; Hamadah Ahmad Abu Omaira (23 anni) e Abdelkarim Ahmad al-Helu (22 anni), delle brigate an-Naser Salah-Iddin, ala armata dei Comitati di Resistenza popolare, e Salem Fuad al-Wadiyah (23 anni) delle brigate del Martire Ayman Jawdat affiliate alle brigate al-Aqsa.

Ieri, le forze di occupazione israeliane hanno bombardato con tre missili terra – terra la zona di al-Maqbulah, uccidendo all’istante Yahya Said Jabar (20 anni), delle brigate al-Qassam.

Le brigate al-Qassam hanno promesso di rispondere con forza ai crimini continui dell’occupazione israeliana contro la Striscia di Gaza.

La settimana scorsa, l’esercito israeliano ha ucciso 20 cittadini palestinesi, tra cui molti combattenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.