Bombardamenti sulla Striscia di Gaza: un morto e numerosi feriti.

Bombardamenti sulla Striscia di Gaza.

Gaza – Infopal. Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno colpito il quartiere di ash-Shuja’iyyah, nella zona est della città di Gaza. Un cittadino, Khalil Sokkar, 27 anni, è stato ucciso, e altri sono rimasti feriti.

Testimoni oculari hanno raccontato che Sokkar era corso a soccorrere due feriti, ma i  soldati israeliani hanno sparato contro di lui e contro altri cittadini, ferendone quattro.

Tra la notte e la mattina, l’aviazione e l’artiglieria israeliane hanno ripetutamente bombardato l’area di Beit Lahiya, nel nord della Striscia, e la città di Gaza.

Nel frattempo, in altre zone della Striscia, gli aerei da guerra israeliani, F16, hanno bombardato con intensità: un missile si è abbattuto contro una postazione della sicurezza palestinese del ministero degli Interni, nell’area di al-‘Atatrah, nella città di Beit Lahiya, nel nord, distruggendo l’edificio e ferendo numerosi cittadini.

Le ambulanze sono accorse sul posto e hanno trasportato i feriti all’ospedale Kamal Odwan. Fonti all’interno dell’ospedale hanno dichiarato che sono arrivati 6 feriti, per lo più bambini e donne.

I bombardamenti hanno causato l’interruzione della corrente elettrica su tutta l’area.

Sempre all’alba di oggi, decine di veicoli militari israeliani hanno assaltato la città di Khuza’ah, a est di Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza, sparando all’impazzata.
Le brigate al-Qassam, ala armata di Hamas, hanno lanciato una granata RPG contro un corazzato israeliano. In diverse aree della città sono scoppiati scontri violenti tra resistenti e soldati di invasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.