Bombardamento aereo israeliano contro la Siria

Damasco. Domenica all’alba, l’esercito israeliano ha lanciato incursioni aeree sulla Siria, mirando a località vicino alla città di Homs, ma le difese anti-aeree siriane hanno abbattuto la maggior parte dei missili, secondo quanto riportato da un rapporto dello stato siriano.

L’agenzia di stampa SANA, citando una dichiarazione dell’esercito pubblicata domenica, ha riferito che i missili israeliani hanno sorvolato parti della capitale del Libano, Beirut, prima di colpire le località nei pressi della città di Homs.

L’attacco ha causato danni materiali, ha affermato l’agenzia SANA.

Un portavoce dell’esercito israeliano ha affermato che i suoi caccia hanno attaccato una batteria di difesa aerea siriana da cui è stato lanciato un missile contraereo verso Israele, aggiungendo che i velivoli da guerra hanno attaccato anche altri obiettivi nella zona.

Sabato, l’esercito israeliano aveva dichiarato che un missile della contraerea, lanciato dal territorio siriano verso Israele, era esploso in aria.

Negli ultimi anni Israele ha effettuato decine di attacchi su presunti obiettivi militari nelle parti della Siria controllate dal governo, ma raramente riconosce i propri attacchi.

(Fonti: PIC e Quds Press).