Bombardamento israeliano a nord di Gaza: un morto e diversi feriti

Rami Zaqzuq, 29 anni, del campo profughi di Jabalia a nord della striscia di Gaza, è stato ucciso da un missile lanciato da un aereo di ricognizione israeliano, la notte scorsa.

Era  membro delle Brigate di Al-Qassam, ala militare del movimento di resistenza islamica Hamas.

Le Brigate hanno confermato che il bombardamento ha causato il ferimento di altri due militanti che erano con Zaqzuq.

Fonti mediche dell’ospedale Kamal Odwan a Beit Lahiya hanno riferito che Zaqzuq è arrivato all’ospedale già morto e che è stato colpito da frammenti di missile in diverse parti del corpo.

L’aereo israeliano ha lanciato un missile contro un gruppo delle Brigate di Al-Qassam. L’aviazione militare israeliana sta sorvolando massicciamente e a bassa quota le aree al nord di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.