Bombardamento israeliano contro pescherecci di Gaza.

Gaza – Infopal. In mattinata, le motovedette israeliane hanno aperto il fuoco contro decine di pescherecci palestinesi nei pressi delle coste della Striscia di Gaza.

Secondo fonti delle autorità di sicurezza palestinesi, “le motovedette israeliane hanno aperto il fuoco contro i pescherecci sulle spiagge di as-Sudaniyah, nord della Striscia, e di Rafah, a sud della Striscia”.

Il direttore del pronto soccorso a Gaza, Muawiya Hasanen, ha tuttavia riferito in un comunicato stampa che “il bombardamento israeliano contro i pescherecci non ha causato vittime tra i pescatori”.

Hasanen ha aggiunto però che sono stati arrecati dei danni materiali, e ha aggiunto che “i pescatori sono stati costretti a ritornare sulla spiaggia per evitare il fuoco dell’occupazione”.

Non è raro che le motovedette israeliane appostate in mezzo al mare sparino contro le imbarcazioni da pesca palestinesi: in violazione degli accordi marittimi internazionali, Israele vieta ai pescatori di allontanarsi dalla riva, con il pretesto che possano contrabbandare armi per la Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.