Bombardata a Beit Lahiya la stazione tv Al-Aqsa.

Dal nostro corrispondente.

Oggi pomeriggio, le truppe di occupazione israeliane hanno bombardato l’ufficio della stazione tv Al-Aqsa, collegata con il movimento Hamas, a Beit Lahiya.

I soldati israeliani hanno aperto il fuoco dell’artiglieria pesante contro gli uffici della stazione televisiva all’ultimo piano di un edificio a Tal Al-Zaatar.

Il direttore della tv, Emad Zakut, ha spiegato che tutti i macchinari di trasmissione sono stati distrutti e che i soldati hanno sparato contro i cameramen della stazione, nella città di Sheikh Zayed, al nord della Striscia.

E ha aggiunto che "i crimini dell’esercito di occupazione israeliana sono in linea con la politica che vuole tenere i massacri lontani dalle telecamere".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.