B’Tselem: ‘A un anno da Piombo Fuso nella Striscia di Gaza’.

Riceviamo da B'Tselem e pubblichiamo.


 

Special newsletter: One year since Operation Cast Lead in the Gaza Strip

27.12.2009

Immagine della Campagna di B'Tselem's  per porre fine all’assedio israeliano contro la Striscia di Gaza.  Vignette di Alon Simone.

 

Campagna Pubblica: Porre fine all’assedio contro la Striscia di Gaza.

27 dicembre 2009. Ad un anno dall’Operazione Piombo Fuso, B'Tselem  lancia una campagna pubblica volta a richiamare il governo israeliano per porre fine all’assedio imposto alla Striscia di Gaza che colpisce in modo drammatico 1,5 milione di  abitanti.

Nessuna responsabilità è emersa ad un anno dall’Operazione  Piombo Fuso in cui furono assassinati 762 palestinesi non direttamente coinvolti negli scontri. Distruzioni di vasta portata su case, industrie ed infrastrutture della Striscia di Gaza. Ad oggi, Israele non ha ancora istituito realtà indipendenti per indagare sulle violazioni commesse dall’esercito durante quell’operazione e nessuno è stato portato davanti la giustizia. 


Israele soffoca il settore ittico di Gaza

Negli Accordi di Oslo, Israele permetteva agli abitanti di Gaza di pescare fino a 37 km dalla costa, riducendo poi quella distanza fino a 5,5 km. Tale restrizione danneggia in modo grave decine dei migliaia di persone che traggono sostentamento dalla pesca e dalle attività connesse.

Testimonianza: Lavoratori minorenni nei tunnel di Gaza
'Imad a-Natur, 17 anni, per due anni ha lavorato nei tunnel di Rafah, utilizzati per contrabbandare beni dall’Egitto. Suo padre è sofferente così A-Natur ha abbandonato la scuola per aiutare i genitori e sette fratelli. Il ragazzo vive nella paura dei bombardamenti israeliani ed egiziani contro i tunnel.

 
B'Tselem: Traguardi e scommesse

A 20 anni dall’istituzione di B'Tselem, il suo Direttore,  Jessica Montell ne ricorda traguardi e le scomesse del presente.  

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.