‘Buffer zone Gaza’: militari aprono il fuoco. Un lavoratore ferito

Gaza – InfoPal. Ieri mattina, 16 gennaio, le forze israeliane al confine con la Striscia di Gaza hanno aperto il fuoco contro un gruppo di lavoratori palestinesi che si avvicinavano all'area delimitata dalla “buffer zone”, la zona cuscinetto a nord del territorio palestinese assediato interdetta ai legittimi proprietari.

Un operaio palestinese di 21 anni è stato ferito al piede e subito è stato ricoverato all'ospedale ash-Shifa.

Con quest'ultimo episodio, diventano 110 i lavoratori palestinesi vittime del fuoco dei militari israeliani di stanza al confine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.