Camera dei Rappresentanti Usa approva legge per congelare finanziamento all’Anp

Washington – InfoPal. La Camera dei Rappresentanti statunitense ha approvato a grande maggioranza una risoluzione per il congelamento dell'assistenza finanziaria rivolta all'Autorità palestinese (Anp).

La risoluzione troverà realizzazione nell'eventualità in cui la rappresentanza politica palestinese chiederà in sede Onu, a settembre prossimo, il riconoscimento dello Stato di Palestinese.

La risoluzione è passata con 407 voti a sostegno e sei contrari.

“Bene il risultato di ieri sera – ha affermato Eric Cantor, deputato repubblicano -. E' una conferma della nostra alleanza con Israele, e l'Anp deve accettare i negoziati con Israele come unica soluzione al conflitto”.

La prima condanna proveniente dal mondo arabo è giunta dalla Giordania: Zaki Bani Rashid, presidente del dipartimento politico del partito islamico del lavoro, ha ricordato “il sacrosanto diritto storico del popolo palestinese a realizzare la propria sovranità sulla propria terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.