Campagna del Prc per i Mondiali: stop all’Apartheid israeliano.

“The Palestinian Return Centre”

Con l'attenzione internazionale puntata sulla Coppa del mondo 2010, che si giocherà nel simbolico Sudafrica, il Centro palestinese per il ritorno (Prc) invita il mondo a sostenere apertamente i palestinesi contro il regime di apartheid israeliano, che li priva dei diritti sulle terre e le case da cui vennero espulsi nel 1948, oltre che del diritto di autodeterminazione e di fondare uno stato indipendente.

Il Prc esorta la comunità internazionale a imporre sanzioni a Israele, così come fece con il passato regime di apartheid in Sudafrica, e a non fornirle più né armi né alcun tipo di sostegno, alla luce delle sue continue violazioni dei diritti umani. Dare il proprio appoggio a Israele vuol dire darlo al Muro di separazione in Cisgiordania, che sta trasformando la Palestina in un nuovo Sudafrica.

Lo sport serve a esprimere un messaggio di amicizia e fratellanza tra le comunità di tutto il mondo. La Coppa del mondo è un'opportunità per mostrare un sostegno mondiale ai palestinesi.

Il Prc invita quindi le organizzazioni e gli attivisti umanitari a partecipare alla sua campagna, “Stop all'Apartheid israeliano in Palestina”; invitiamo tutti voi a reggere e a sventolare, tra le altre, anche la bandiera della Palestina durante le partite.

La vostra partecipazione ha inizio con il semplice assenso che date alla libertà e alla giustizia per il popolo palestinese.

Potete anche stampare ai poster: fateli circolare, in sostegno a questo popolo oppresso, andando su www.postersworld.net.

info@prc.org.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.