Campagna di arresti della sicurezza dell’Anp a Nablus contro sostenitori di Hamas

Di Mohammed Awad

Nablus – InfoPal. Gli apparati di sicurezza appartenenti all'Autorità palestinese (Anp) di Mahmoud 'Abbas hanno effettuato una vasta campagna di arresti nei confronti di decine di sostenitori del Movimento di resistenza islamica “Hamas” in Cisgiordania.
Gli arresti hanno riguardato studenti e dirigenti del movimento Hamas.

Nella città di Nablus le forze dell'Anp hanno effettuato irruzioni in numerose abitazioni. Qui, tra gli arrestati vi sono: il giornalista Muhammed Mona e i due studenti 'Abdel Rahman Hindiyah e Islambouli Budair.

Altre irruzioni sono state effettuate in tarda notte negli alloggi degli studenti dell'università statale “an-Najah”, con perquisizioni nelle loro camere e il sequestro di numerosi computer e altri oggetti di proprietà degli studenti.

Le forze di sicurezza hanno anche convocato a colloquio alcuni studenti.

Alcuni studenti delle università palestinesi hanno confidato che “le forze di sicurezza li pedinano per i corridoi delle università, ed è massiccia la presenza delle loro auto fuori dagli atenei”.

Negli ultimi due giorni, gli apparati di sicurezza di Fatah hanno intensificato le campagne di arresti, irruzioni e convocazioni. Dall'inizio della settimana, il numero degli arresti ha superato i 40, mentre oltre 120 sono state le notifiche di convocazione consegnate nelle varie provincie della Cisgiordania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.