Campagna diplomatica israeliana per fronteggiare le navi anti-embargo

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. Il governo israeliano ha lanciato una vasta campagna diplomatica per impedire alle navi intenzionate a rompere l'embargo di giungere nella Striscia di Gaza, specialmente attraverso pressioni sugli Stati dai cui porti salpano queste navi.

I media israeliani affermano che sforzi ad alto livello sono in corso per “impedire che altre navi si dirigano a Gaza”: “gli Stati dai cui porti partiranno le navi porteranno la responsabilità di non essersi opposti”.

Il primo ministro Netanyahu, quello della Difesa Barak e quello degli Esteri Lieberman “stanno contattando i leader di vari Paesi del mondo, specialmente quelli europei, assicurando loro che non vi è motivo di facilitare l'invio delle Flotte, poiché a Gaza non esiste alcuna 'crisi umanitaria'”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.