Campo profughi di Jabaliya: l’artiglieria israeliana uccide 3 militanti di al-Qassam.

Gaza – Infopal. Questa mattina all’alba, l’artiglieria israeliana ha colpito un gruppo di combattenti delle brigate Izzeddin al-Qassam, ala militare di Hamas, che si trovava nei pressi della moschea Abu Bakr as-Siddiq, nel campo di Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza. 3 militanti sono rimasti uccisi e altri due feriti.

Le vittime sono state identificate: si tratta di Mustafa al-Batsh, Mousa Hamoudeh e Mahmoud Khadir. Fonti mediche all’interno dell’ospedale Kamal Udwan hanno dichiarato che i cadaveri sono giunti a pezzi.

Fonti palestinesi hanno confermato che le forze di occupazione israeliane stazionanti nell’area di Nahel ‘Oz, a ovest di Gaza, hanno lanciato due missili terra-terra contro un gruppo di resistenti delle brigate Qassam, che si trovavano vicino alla moschea Abu Bakr as-Siddiq, nel campo profughi di Jabaliya.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.