Campo profughi di Nahr Al-Bared: gli scontri continuano. Situazione umanitaria sempre più grave.

Continuano gli scontri tra l’esercito libanese e i militanti di Fatah Al-Islam nel campo profughi di Nahr Al-Bared, nel nord del Libano.  
La situazione umanitaria è sempre più grave. 

Il 13 giugno, la Red Crescent Society ha evacuato 150 civili.

6.140 famiglie hanno già lasciato il campo, di cui 5.122 hanno trovato rifugio nel campo di Beddawi situato nelle vicinanze, e 229 sono state piazzate in scuole pubbliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.