‘C’è chi sputa sulle tombe dei morti’.

Riceviamo da Vittorio Arrigoni e pubblichiamo

C'è chi sputa sulle tombe dei morti.
 
La decisione del ministro degli Esteri Franco Frattini di non partecipere alla conferenza dell’Onu sul razzismo, la dice lunga su che valore hanno i diritti umani per l'attuale governo italiano.
 
Come se non fosse stato abbastanza vedere Berlusconi e i suoi tifare per le bombe mentre di qua i bambini venivano fatti a pezzi come fossero bambola di pezza, (450 bimbi sterminati, più di 1500 gli amputati e seriamente feriti), ora dobbiamo sorbirci questo avallo di sovranità in favore di un indegno servilismo filo-USA e pro-Israele.
 
Franco Frattini ha giudicato alcune frasi della bozza di dichiarazione finale dell”ONU “aggressive e antisemite”.
Il documento esprime infatti una critica durissima nei confronti della politica israeliana nei territori palestinesi occupati.
Cosa dichiara il documento in questione?
Dice semplicemente che la condotta tenuta da Israele rappresenta “una violazione dei diritti umani internazionali, un crimine contro l'umanità e una forma contemporanea di apartheid”.
 
Esattamente le stesse cose che ripetono instancabillmente da anni,
i premi Nobel  Desmond Tutu, Nelson Mandela e Jimmy Carter,
Wole Soyinka e José Saramago. 
(adesso qualcuno si alzerà in piedi a dire che sono prezzolati da Hamas…)
 
Le stesse cose che qualsiasi mente libera e sensibile alla sofferenza di civili innocenti 
rileverebbe facilmente volgendo uno sguardo su questa martoriata terra.
 
Invitiamo Silvio Berlusconi e i suoi a farci visita,
presidente,
anche alla sua onorevole età non è mai troppo tardi per rimanere umani.
 
Vik.
 
ps.
SEGNALAZIONI:
 
1) Dal tubo catodico non solo quiz a premi, maggiorate sculettanti silicone, grandi fratelli e grandi guardoni,
vespe ronzanti e fedi al padrone,
domenica va in onda uno spaccato di vera informazione, alla vecchia maniera,
camera in spalla e “presa diretta“.
Casualmente su Rai Tre,
l'unico canale televisivo sul quale non si riesce sintonizzare la tv al plasma ultimo modello di casa Frattini.
(Manolo, hermano, preparati tu a fare l'orsetto per i lanci di La Russa and company lunedì mattina sulle agenzie di stampa)
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.