Chiusa a Gaza una fabbrica di patatine

Gaza – Paltoday. La polizia municipale della provincia di Al-Wastah, nella Striscia di Gaza, ha chiuso una fabbrica di patatine di proprietà di un residente su decisione del Consiglio comunale.

La fabbrica è stata chiusa alla presenza del Sindaco di Zawaideh e del capo della polizia di Al-Wastah, il Maggiore Asa'ad Abu Swayerh, dopo il controllo effettuato dalle autorità competenti dal quale era venuto fuori l'uso di ingredienti avariati.

A causa del blocco israeliano sulla Striscia di Gaza, materiale da costruzione e per la manutenzione non possono entrare a Gaza. E neanche merci e beni di prima necessità, né materie prime per la produzione locale – che ha subìto pesanti ripercussioni a causa dell'assedio. La disoccupazione ha superato il 40%.

http://www.paltoday.ps/arabic/News-120359.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.