Cisgiordania: Anp mette al bando libertà di assemblea e di manifestazione

Ramallah – InfoPal. “Sono vietati i raduni privi di permesso rilasciato dall’Autorità nazionale palestinese (Anp)”.

Il diritto di manifestazione – ma anche quello di assemblea – quindi, sono messi al bando in Cisgiordania dall’Anp, di fronte alle manifestazioni cittadine in solidarietà al popolo egiziano che chiede la fine del governo di Hosni Mubarak.

‘Adnan ad-Damiri, membro degli apparati di sicurezza dell’Anp, ha confermato la notizia giustificando la decisione del governo di Ramallah con la necessità di contenere i rischi ovvero, “avvalersi del diritto di manifestazione in questi giorni potrebbe portare a disordini incontenibili”.

Nella settimana in corso, a Ramallah – ma era successo anche nella Striscia di Gaza -, diversi raduni e dimostrazioni erano stati interrotti e repressi con la forza dalla polizia palestinese.

Il divieto in Cisgiordania riguarderà anche espressioni popolari rivolte al popolo tunisino.

Elisa Gennaro

Articoli correlati:
‘Human Rights Watch’ critica Anp per aver vietato manifestazione solidarietà con Egitto
‘Rivolta palestinese’ approda su Facebook per far cadere ‘Abbas
‘Abbas teme che i disordini egiziani si riversino in Cisgiordania
Commissione indipendente sui diritti umani: ‘Sicurezza Anp responsabile restrizioni libertà civili’


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.