Cisgiordania, arresti e invasioni in diverse province.

Cisgiordania – Infopal. Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 6 cittadini palestinesi nelle province di Tulkarem e Qalqiliyah. Per due di essi, l’accusa è “possesso di bottiglie incendiarie”.

Altri 2 giovani sono stati sequestrati mentre stavano attraversando il check-point di Qalandia.

Sempre oggi, i servizi israeliani hanno consegnato avvisi di comparizione a diversi cittadini di Rafat, in provincia di Salfeet.

In provincia di Nablus, i militari israeliani hanno invaso diverse aree – tra cui Beit Dajanm, i campi profughi Balata e Askar, e al-Naqura -, hanno lanciato numerose bombe al suono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.