Cisgiordania, arresti e saccheggi da parte dell’esercito israeliano

Cisgiordania. Ieri mattina, i militari israeliani hanno invaso e saccheggiato diverse case palestinesi a sud della città di al-Khalil (Hebron), soprattutto nella zona industriale. Un cittadino palestinese è stato arrestato durante il raid.

Nella stessa giornata di ieri, all'alba, altri sei palestinesi erano stati sequestrati a Betlemme, Nablus e Qalqiliya.

Fonti locali di Jenin hanno inoltre riferito che lunedì le forze di occupazione hanno arrestato un 13enne di nome Taleb Taleb, del villaggio di Zabuba, mentre si trovava nel cortile interno di casa sua a raccogliere olive. Il ragazzo è stato portato nella vicina postazione militare di Salem e interrogato per più di un'ora, per poi essere rilasciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.