Cisgiordania: attaccato un uliveto.

Hebron. Un gruppo di coloni fondamentalisti ebrei ha dato fuoco a un uliveto ieri sera nel villaggio di Safa, a nord ovest di Hebron (sud della Cisgiordania). Decine di coloni hanno appiccato le fiamme agli ulivi, mentre l'esercito israeliano non ha fatto nulla per fermarli.

Gli abitanti del villaggio hanno chiamato i vigili del fuoco e la difesa civile locale, a cui l'esercito ha però impedito di raggiungere l'incendio.

I militari hanno anche aggredito un attivista straniero e confiscato la sua macchina fotografica, per aver fotografato l'assalto dei soldati.

Il terreno attaccato dai coloni, che contiene gli ulivi e alcuni sempreverdi, è ampio 25 dunum (2,5 ettari circa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.