Cisgiordania, bande di coloni aggrediscono cittadini palestinesi. Scritte razziste e di insulti contro gli Arabi e l’islam.

 

Cisgiordania – Infopal. Questa mattina all’alba, bande di coloni israeliani hanno attaccato 5 cittadine palestinesi della Cisgiordania, assaltando moschee e aggredendo contadini e cittadini.

Provincia di Nablus: a Yatma, Qabalan e As-Sawiya, i coloni hanno squarciato i pneumatici di una ventina di auto e dato fuoco a covoni di paglia. A As-Sawiya, sui muri della moschea hanno scritto insulti contro l’Islam e il profeta Muhammad.

Testimoni locali hanno riferito che i coloni hanno dipinto stelle di David e frasi come “Morte agli Arabi”.

As-Sawiya è circondata dagli insediamenti di Rechelim, Eli e Shilo.

Decine di coloni hanno manifestato al checkpoint di Za’tara, nel nord, sotto la protezione dei soldati israeliani.

Provincia di Ramallah: scritte razziste in ebraico sono state ritrovate sul pavimento delle due moschee di Sinjil e Turmus’ayya, nel nord.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.