Cisgiordania, continua la campagna dell’Anp contro Hamas: 22 arresti.

 

Cisgiordania – Infopal. Le forze di sicurezza palestinesi dell'Autorità di Ramallah continuano la campagna di arresti contro i sostenitori di Hamas in Cisgiordania.

Giovedì 10 giugno sono state arrestate 22 persone, tra cui un professore dell’università an-Najah, un consigliere comunale di Betlemme, il presidente di un'associazione benefica, tre ex prigionieri e due studenti.

Provincia di Nablus: sono stati arrestati Hassan al-Safarini, docente presso la facoltà di Giurisprudenza dell'università di an-Najah; un commerciante di Nablus, l’ing. Ahmad al-Shinnar (Abu Hasan); gli ex prigionieri Khalid Aladili e Abdullah Shukairat; Hijjawi Albadh.

Provincia di Betlemme: le forze di sicurezza hanno arrestato alcuni membri della famiglia Saada, tra cui il consigliere del comune di Betlemme, Khalid Saada.

Provincia di Qalqilya: le forze di sicurezza hanno arrestato Majdi Sharif Nofal, Nabil al-Shaikh, Mazen Hasanenm Abdullah Jaidi, Samir Athba, Iyad al-Far, Rabi Arafa ar-Rabi e Mahmud al-Zamil.

Provincia di Hebron: sono stati arrestati l'ex detenuto Noor Barakat al-Atrash; Haitham Amro, della cittadina di Beit ar-Rosh al-Fawqa; il prof. Fawwaz Amro della cittadina di Dura.

Provincia di Jenin: le forze di sicurezza hanno arrestato Isa Jaradat e, per la seconda volta, Aktham Abu Obeid.

Provincia di Salfeet: le forze d’intelligence hanno arrestato uno studente all’università di Birzeit.

Provincia di Tulkarem: le forze di sicurezza hanno arrestato lo studente Anas al-Husari, del campo profughi. Era stato sequestrato un paio di settimane fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.