Cisgiordania nel mirino degli arresti di Israele e Anp

Cisgiordania – InfoPal. Questa mattina le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato sette cittadini palestinesi in varie comunità della Cisgiordania occupata. 

Un'ingente squadra di militari ha preso d'assalto villaggi e campi profughi perquisendo abitazioni private e sottoponendo i residenti ad interrogatorio. 

Anche le operazione di oggi rientrano nella politica degli arresti di “palestinesi ricercati” dall'occupazione israeliana. 

Sono oltre 7 mila i cittadini palestinesi attualmente in detenzione israeliana, tra cui 300 minori e 35 donne distribuiti tra carceri centrali e centri di detenzione israeliani. 

Gli apparati di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) hanno arrestato quattro cittadini a Nablus. Sarebbero tutti membri di Hamas e tra di essi ci sarebbe anche lo Shaykh Darar Hammadanah, dapprima convocato a colloquio e poi trattenuto in detenzione. 

Intanto, è giunta la notizia del ricovero d'urgenza di Hassan Munasirah, detenuto dalla sicurezza dell'Anp, vittima di pratiche di tortura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.