Cisgiordania nord: nuovo attacco dei coloni israeliani contro contadini palestinesi

Nablus – Wafa'. Questa mattina, coloni israeliani hanno attaccato contadini palestinesi a lavoro nella raccolta delle olive.

L'assalto è avvenuto a Burin, villaggio a sud di Nablus.

Testimoni oculari hanno raccontato dell'arrivo di 15 coloni e del lancio di pietre contro i contadini palestinesi.

Ghassan Douglas, responsabile del monitoraggio sulle attività coloniali a nord della Cisgiordania, ha fornito ulteriori dettagli, spiegando che un'abitazione è stata danneggiata e che, sotto il tiro delle pietre, i palestinesi sono stati costretti a lasciare il campo di lavoro.

L'intera area resta sotto la costante minaccia della violenza israeliana; solo due giorni fa, coloni israeliani avevano derubato i contadini palestinesi del raccolto di decine di alberi d'ulivo nei villaggi di Hawwara e Yanoun.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.