Cisgiordania, prosegue la campagna di arresti di simpatizzanti di Hamas da parte delle forze dell'Anp.

Cisgiordania – Infopal

27 ottobre

Ieri, le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato 4 sostenitori del movimento di Hamas nelle città di Ramallah, Nablus e Jenin, tra cui l’ex direttore dell’Associazione Sostenitori del Detenuto.

Provincia di Ramallah

Le forze di sicurezza hanno arrestato Khaled Abu al-Baha, ex direttore dell’Associazione Sostenitori del Prigioniero, dopo averlo invitato a presentarsi nella sede della sicurezza preventiva.
Abu al-Baha è stato arrestato più volte dalle forze di occupazione israeliane, ed è stato liberato poco tempo fa dalle prigione israeliane. Anche suo fratello Murad è detenuto nella prigioner delle forze preventive, a Betunia.

Provincia di Nablus

Ieri sera, le forze di intelligence hanno invaso la casa di Ramez Abu Salhah, in via al-Taawon, a est della città, e ne hanno danneggiato gli interni in maniera selvaggia. Poi, lo hanno arrestato.

Dopo sole due settimane dalla liberazione dalla prigione al-Junaid, le forze di sicurezza hanno arrestato nuovamente il giovane Amer Abu Zarur.

Provincia di Jenin

Le forze di sicurezza hanno arresta Rabi Adel Abu Al-Hasan dopo averne invaso l’abitazione nella cittadina al-Yamun, a ovest di Jenin.

Le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato 4 sostenitori di Hamas, mentre le forze di occupazione israeliane ne hanno sequestrati altri due appena liberati dalle prigioni dell’Autorità palestinese.

26 ottobre

Provincia di Nablus

Le forze di sicurezza hanno arrestato Mohammad al-Minawi e il prof. Kayed at-Tanbur dopo averli invitati a presentarsi in caserma.

Provincia di Tubas

Le forze di sicurezza hanno arrestato Asid Shafiq al-Kharaz, studente presso l’università nazionale an-Najah: costretto a consegnarsi in cambio della liberazione del padre che è stato arrestato per ricattare il figlio Shafiq (in imitazione delle tattiche israeliane, ndr).
E hanno arrestato Hisham al-Tikruri di al-Farea a sud della città dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede.

Provincia di Ramallah

I familiari di Majed Awwad, detenuto presso le forze di sicurezza palestinesi a Betunia, in provincia di Ramallah, hanno confermato che il giovane è stato trasferito all’ospedale governativo di Ramallah a seguito delle torture subite.

Continua lo scambio di ruoli e la collaborazione tra la sicurezza palestinese del governo di Ramallah e le forze di occupazione israeliane nella loro lotta congiunta contro il movimento di Hamas.

All’alba di ieri, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato Omar al-Jireni dopo aver invaso la sua abitazione nel villaggio Kufr Qalil. Era stato liberato pochi giorni fa dalla sede dell’intelligence palestinese, a Nablus.

Hanno anche arrestato Shaikh Raed al-Qoqa, imam della moschea cittadina al-Hamidiyah. Hanno sequestrato pure il padre, dopo averne circondato l’abitazione nella zona di Rafidiya. Raed era stato liberato da poco dalla prigione palestinese di Nablus al-Junaid.

24 ottobre

Le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato 21 sostenitori di Hamas in Cisgiordania. Hanno impedito lo svolgimento di una manifestazione studentesca e invaso una moschea a Jenin.

Provincia di Ramallah

Più di venti tra auto e jeep appartenenti alle forze di sicurezza palestinese hanno invaso la cittadina Kherbeta Bani Harth, a ovest di Ramallah, classificata come zona (G) dove la polizia palestinese non può entrare senza coordinarsi con gli israeliani. Sono state assaltate le case e i luoghi di lavoro dei sostenitori di Hamas. 8 cittadini sono stati arrestati: Ali Mahmud Injas, Yusef Abdullah Injas, Mahmoud Mohammad Injas, Masud Birnat, Mahmud Abdeljlil, Husni Hasan, Hani Abdelaziz e Hatem al-Khatib.

Testimoni oculari hanno riferito che le forze dell’Anp di Abbas hanno anche invaso le associazioni e i negozi commerciali appartenenti ai sostenitori del movimento di Hamas rubando soldi.

Nella città di Ramallah, è stato arrestato Majed Mohammad Awwad, accompagnatore del deputato detenuto Hasan Yusef, dopo che la sua abitazione è stata assaltata in maniera selvaggia.

Le forze di sicurezza preventiva hanno arrestato Said Assaf.

Provincia di Nablus

Le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato Raed Abu Zant, a due giorni dalla sua liberazione dalle prigioni palestinesi; Naser Samara, anche lui dopo due giorni dalla scarcerazione; Jaser Awada e Sameh Elewi dopo averne invaso le abitazioni; Mohammad Khalaf, della cittadina Asira ash-Shamaliyah, studente presso l’università an-Najah.

Nella città di Nablus e per il secondo giorno consecutivo, membri della sicurezza dell’università an-Najah hanno invaso il luogo di preghiera delle studentesse, hanno strappato i cartelli appesi, hanno interrotto con la forza e sotto minaccia una lezione.

Provincia di Salfit

Le forze di intelligence hanno arrestato il medico Bilal Raddad, della cittadina az-Zaw
iyah, a ovest di Salfit, dopo averlo invitato a presentarsi in caserma
.

Le forze preventive hanno arrestato il prof. Ahmad Amin Mare’e, della cittadina di Qrawet Bani Hassan, a ovest di Salfit, dopo averlo invitato a presentarsi in caserma; i minorenni Amro Husam Harb e Yahiya Bahjat, di Iskaka, che sono stati picchiati selvaggiamente.

Provincia di Hebron

Le forze di sicurezza hanno arrestato il giovane Nasim at-Tawil, dopo averne invaso l’abitazione, e Mohammad Fawzi al-Khatib, dopo averlo invitato a presentarsi per un colloquio.

Le forze di sicurezza a Hebron hanno rifiutato di liberare il detenuto Ibrahim al-Kharuf, studente presso l’università di Hebron, nonostante il pagamento della somma richiesta dal tribunale.

Provincia di Jenin

Le forze di sicurezza hanno invaso la moschea di Bilal Bin Rabah, nella cittadina Aqa’aba, a sud.

Provincia di Gerico

Le forze di sicurezza hanno vietato una manifestazione studentesca di solidarietà con i detenuti del Negev e hanno arrestato 5 studenti della scuola di Hisham Abdelmalek.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.