Cisgiordania: un morto e un ferito palestinesi all'ingresso della colonia di Barkan

Nablus – Infopal. All'alba di quest'oggi (22 luglio), un palestinese è stato ucciso ed un altro ferito da parte delle forze d'occupazione israeliane all'ingresso della colonia di Barkan, nella provincia di Salfit (nord della Cisgiordania occupata).

L'esercito israeliano afferma che suoi elementi hanno sparato contro due palestinesi che tentavano di “introdursi” nella colonia.

Il ferito sarebbe riuscito a fuggire, ma è ricercato.

Al momento sono infatti in corso accertamenti sul luogo, dichiarato zona militare chiusa. Il cadavere del palestinese ucciso non verrà riconsegnato finché non verrà effettuato il riconoscimento, poiché l'ucciso non aveva con sé documenti d'identità.

Questo fatto avviene dopo che a Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, due palestinesi sono stati uccisi da un bombardamento israeliano, ed altri sette, per lo più bambini, sono rimasti feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.