Coloni israeliani attaccano contadini palestinesi impedendo la raccolta delle olive.

Cisgiordania – Infopal

Fonti palestinesi hanno reso noto che in diverse zone intorno a Nablus, coloni israeliani hanno impedito a contadini palestinesi di recarsi nei propri terreni per la raccolta delle olive.

A Awarta, vicino a Nablus, coloni di Eytamar hanno lanciato pietre contro le famiglie palestinesi che stavano raccogliendo le olive nei campi vicino a una postazione militare israeliana. I palestinesi hanno risposto lanciando sassi contro i coloni e sono intervenuti i militari israeliani.

Anche in altre cittadine, come in quella di Azmut, a est di Nablus, i coloni hanno condotto "attacchi provocativi", mentre scontri sono scoppiati nella città di Salem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.