Coloni israeliani danno fuoco a decine di ettari di campi palestinesi a Nablus

Nablus – InfoPal. Coloni israeliani, appartenenti a cellule armate di recente formazione con lo scopo di attaccare i palestinesi, hanno appiccato il fuoco a vaste aree nei campi del villaggio di 'Ainabus, a sud di Nablus. E' accaduto ieri notte.

Il responsabile del monitoraggio delle attività coloniali nel nord della Cisgiordania, Ghassan Douglas, ha riportato l'accaduto per mezzo stampa: “L'incendio appiccato dai coloni israeliani ha distrutto decine di ettari di proprietà di cittadini palestinesi”.

Douglas ha avvertito: “I coloni sono pronti a commettere nuove aggressioni nella zona”.

Negli ultimi giorni, i coloni israeliani hanno intensificato gli attacchi contro i cittadini palestinesi obbedendo agli ordini dai rispettivi leader.

Per i dirigenti dell'Anp, “dietro tutto questo vi è lo scopo di sabotare il tentativo dei palestinesi di chiedere all'Onu il riconoscimento dello Stato palestinese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.