Coloni israeliani infrangono vetri di auto palestinesi e impediscono la raccolta delle olive

Nablus – Ma'an. Nella tarda serata di ieri, coloni israeliani hanno infranto i vetri di decine di veicoli palestinesi sulla strada che conduce dall'insediamento israeliano di Yitzhar alla città palestinese di Nablus.

A sud, nel villaggio di Hawarah, altri coloni israeliani hanno impedito agli agricoltori palesitnesi di raggiungere i propri terreni per raccogliere le olive.
Non si riportano feriti.

Ghassan Douglas, responsabile del monitoraggio sulle colonie israeliane nel nord della Cisgiordania occupata, ha confermato i due episodi aggiungendo che “le aggressioni ai danni degli agricoltori sono avvenute nonostante ci fosse un coordinamento con la parte israeliana”.

“Gli agricoltori palestinesi sono determianti a tornare sui propri terreni per raccogliere le olive”, ha specificato Douglas, aggiungendo di stare lavorando a questo scopo per garantire il coordinamento con gli israeliani.

Articoli correlati:
Uliveti devastati dai coloni israeliani: 'Mezzo milione di dollari i danni alla produzione annuale'

Perdite per 7miliardi di dollari a causa dell'occupazione israeliana

(Foto: Ma'an).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.