Coloni israeliani sequestrano un pastore palestinese e gli rubano il gregge

Nablus – InfoPal. Coloni israeliani hanno dapprima sequestrato il suo gregge e poi lo hanno rapito per condurlo in una località sconosciuta.

E' accaduto a 'Ourif (Nablus), ieri, quando un palestinese di 60 anni di professione pastore, Salim Jamil A'mir Shahada, è stato sequestrato da coloni israeliani.

Sono giunti di soprassalto e lo hanno portato in macchina, provenivano dall'insediamento di Itamar e hanno derubato 50 capi di bestiame.
Il governatorato di Nablus è in contatto con la controparte israeliana per il rilascio dell'uomo e la restituzione del bestiame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.