Coloni lanciano sassi contro i palestinesi.

Cisgiordania – Agenzie. Un gruppo di coloni israeliani ha attaccati ieri le macchine palestinesi in transito su una strada che collega le città di Ramallah e Nablus, entrambe in Cisgiordania.

Testimoni hanno riferito che i coloni lanciavano pietre alle macchine palestinesi che passavano, e reggevano striscioni anti-palestinesi.

I coloni si erano raggruppati nei pressi di un vecchio checkpoint militare conosciuto dai palestinesi con il nome di Wadi al-Harmiya. Nello stesso luogo, otto anni prima, un giovane palestinese armato di un vecchio fucile dell’esercito inglese uccise diversi soldati e ne ferì circa una decina, colpendo anche alcuni coloni. L’autore del gesto sta ora scontando una condanna a cinque ergastoli in un campo di detenzione militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.