Coloni piazzano menorah vicino alla moschea di al-Aqsa

Gerusalemme occupata/al-Quds – PIC. Sabato sera, decine di coloni hanno piazzato una menorah nella piazza di al-Buraq, ad ovest della moschea di al-Aqsa.

Fonti locali affermano che i coloni hanno piazzato la menorah come preludio alla celebrazione della festa ebraica di Hanukkah.

Da parte sua, il movimento Hamas ha invitato i palestinesi di tutti i Territori occupati a mobilitarsi contro i piani di invasione dei coloni nella moschea di al-Aqsa.

“Il popolo palestinese sarà sempre lo scudo protettivo della moschea di al-Aqsa”, ha affermato sabato Hamas in un comunicato stampa, invitando i palestinesi a intensificare la loro presenza nel luogo sacro per sventare i piani israeliani di imporre una divisione spazio-temporale su al-Aqsa.

Il movimento ha sottolineato che le incursioni massicce di coloni pianificate dai gruppi di ebrei per celebrare Hanukkah costituiscono una pericolosa escalation ed una provocazione ai sentimenti di palestinesi e musulmani di tutto il mondo.

Ha ritenuto Israele responsabile per le conseguenze delle incursioni provocatorie dei coloni nella moschea di al-Aqsa, invitando i paesi arabi e musulmani, oltre alla Lega araba e all’Organizzazione per la cooperazione islamica, ad agire con urgenza e proteggere al-Aqsa contro il piani di ebraicizzazione israeliani.