Colonie: nuovo progetto per l’espansione di Ariel e l’accerchiamento di Salfit

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il giornale israeliano Ha'aretz ha annunciato nel suo numero di oggi un nuovo piano israeliano che prevede la costruzione di un nuovo quartiere nella colonia di Ariel, costruita su terre palestinesi della provincia di Nablus. Il progetto porterà inoltre gli edifici della colonia a chiudere da due lati la città adiacente di Salfit. 

L'articolo di Ha'aretz ha precisato che il numero di unità edilizie da costruire ammonterà a 800, e che questo fa parte di una serie di altri vecchi progetti ideati per estendere l'insediamento. 

Per poter attuare il piano occorrerà però l'approvazione preventiva della Commissione per la Regolamentazione e l'edilizia della colonia, mentre “non ci sarà bisogno del consenso del ministero della Guerra (…) dal momento che si costruirà su terre che sono attualmente proprietà privata”.

Mentre infatti una parte della terra coinvolta dall'espansione di Ariel è “posseduta dallo Stato”, il rimanente appartiene ad Abraham Shmay, uomo d'affari israeliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.