Colono attacca giovane palestinese.

Cisgiordania. Martedì mattina un colono israeliano ha attaccato una giovane donna palestinese nei pressi del check point di Tappuah (Za'atara), a sud della città di Nablus.

Secondo fonti della sicurezza palestinese il colono, fermata la macchina vicino al check point, è uscito e ha picchiato Thamina Khalil Abed al-Haq, 21 anni, originaria del villaggio di Qusra, a sud di Nablus.

Al-Haq, studentessa della al-Quds Open University, è stata trasferita all'ospedale Yasser Arafat dove le sue condizioni sono ora stabili.

Nella mattinata di martedì, nel sud di Hebron, una folla di più di 20 coloni israeliani ha attaccato due pastori palestinesi con dei bastoni.

E' stata data notizia, inoltre, della mobilitazione del movimento dei coloni contro la decisione del governo di smantellare 26 avamposti illegali, gesto di compiacenza verso gli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.