COME I MOSTRI DEI FILM HORROR.

 

BAMBINI MUOIONO DI INFARTO E IMPAZZISCONO

 

 SOTTO LE BOMBE ISRAELIANE.

 

La denuncia chiara e forte del parroco di Gaza Padre Manuel Musallam

 

 

“Qui non si muore solo per i bombardamenti ma anche per la paura e i bambini sono le prime vittime”. Lo dice Padre Manuel Musallam, parroco di Gaza e direttore della scuola cristiana Holy Family, intervistato al telefono. Stamani alle 10, ha raccontato il prete palestinese, una bambina di 12 anni della famiglia Abu Ras e’ morta di infarto nella sua abitazione: “Non l’hanno potuta nemmeno portare in ospedale perche’ e’ troppo lontano”, ha spiegato.

 

Venerdi’ un’altra studentessa della scuola cristiana Holy Family, Christine Ouadiah Turk, e’ morta per la paura in seguito a un bombardamento.

 

“I bambini stanno letteralmente impazzendo a causa delle bombe – ha spiegato padre Musallam – piangono e gridano continuamente. Sono in una condizione di stress costante”, ha spiegato il prete palestinese che e’ anche preside dell’unica scuola cristiana di Gaza.

 

Ieri notte una bomba e’ caduta a circa 50 metri dalla chiesa e a 30 metri dalla casa delle suore. Secondo il religioso palestinese a Gaza e’ in corso una crisi umanitaria senza precedenti: “La gente usa la farina destinata agli animali per cucinare.

 

L’altro giorno un panettiere si vergognava a darmi il pane perche’ diceva che era troppo impuro per un prete”. In citta’ la corrente elettrica manca per parecchie ore ma nella parrocchia di padre Musallam c’e’ un generatore elettrico a gasolio: “Molta gente viene qui per cucinare o per ricaricare il telefonino”.

 

In nove giorni di assedio oltre a obiettivi militari sono state colpite diverse case, strade, caserme della polizia, uffici governativi e sette moschee.

 

“E’ vero, ci sono i miliziani qua ma la maggior parte degli abitanti di Gaza sono povere persone, innocenti. Anche i poliziotti uccisi i primi giorni. Loro lavoravano per Hamas ma non appartenevano a quel movimento. Anch’io sono sotto il governo di Hamas. Questo significa che sono un terrorista?”.

 

Sono parole amare quelle di Padre Musallam nei confronti delle autorita’ israeliane .

“Diventa sempre piu’ difficile parlare di perdono sia ai cristiani che ai musulmani” commenta il prete palestinese secondo il quale gli attacchi israeliani degli ultimi giorni contribuiscono ad aumentare il consenso della popolazione nei confronti del partito guidato da Ismail Haniye: “Se volevano distruggere Hamas, sono riusciti invece a rafforzarlo.

Oggi la gente e’ piu’ estremista e fondamentalista di un tempo”. Il religioso sostiene che la situazione di Gaza sta danneggiando gli stessi israeliani: “Se dai fuoco alla casa del vicino , prendera’ fuoco anche la tua. Questa guerra porta solo vittime.

 

La pace e’ possibile – conclude – ma come si puo’ raggiungere in una tale condizione di sofferenza e umiliazione per i palestinesi?”

 

 

Fonte opriginale : ong.agimondo.it

http://www.socialidarity.org/gaza-i-bambini-muoiono-di-infarto-e-impazziscono-sotto-le-bombe-israeliane.htm

 

Link a questa pagina :

http://www.terrasantalibera.org/BambinImpazziscono-Musallam.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.