Comitato popolare contro l’assedio: 6 attivisti internazionali digiunano con il popolo palestinese.

Gaza – Infopal. Sei attivisti internazionali presenti nella Striscia di Gaza hanno iniziato il digiuno del mese del Ramadan in solidarietà con il popolo palestinese assediato.

Sono i pacifisti del Free Gaza rimasti bloccati nella Striscia. Essi hanno dichiarato di aver intrapreso il digiuno, previsto dall’Islam nel mese di Ramadan, a fianco della popolazione di Gaza: mangiano prima dell’alba e dopo il tramonto.

Il gruppo di attivisti sta accompagnando i pescatori in mare, per proteggerli dalle aggressioni delle navi militari israeliane.

L’on. Jamal al-Khudari, presidente del Comitato popolare contro l’assedio, ha ringraziato per il gesto di solidarietà e per la presenza dei pacifisti – a cui le autorità egiziane e israeliane hanno negato l’autorizzazione a uscire dai valichi di Rafah e di Erez.

Khudari ha sottolineato che "il digiuno degli attivisti ha un grande valore: è una nuova forma di solidarietà con il popolo palestinese assediato".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.