Continua la campagna di aggressioni delle forze di sicurezza dell'Anp contro militanti e simpatizzanti di Hamas in Cisgiordania.

CisgiordaniaInfopal

Le forze di sicurezza dell’Autorità nazionale palestinese continuano la loro campagna di arresti di sostenitori del movimento di Hamas in Cisgiordania.

31 ottobre

9 cittadini sono stati sequestrati dalla polizia dell’Anp e 7 dalle forze di occupazione israeliane. 

Provincia di Nablus

Le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato Ala’a Dweikat, della città di Askar, dopo averne invaso l’abitazione; il giovane Osama Abu Hamda del campo profughi di Askar dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede.

A Nablus hanno arrestato per la terza volta consecutiva Asem Sbeh, studente presso la Open University of Al-Quds. 

I familiari di Ibrahim Kananeh, di Nablus, detenuto nella prigione di Al-Junaid, hanno raccontato che il giovane è stato sottoposto a un interrogatorio fisico e psicologico molto duro.

Provincia di Betlemme

Le forze di sicurezza hanno arrestato Shadi Abu Laban e Ashraf Rizq dopo averne invaso le case, e aver sequestrato i computer, documenti e libri scolastici personali.

Provincia di Tulkarem

Le forze di sicurezza preventiva hanno arrestato il prof. Ala’a Rajab, della cittadina Kufr al-Labada, a est di Tulkarem dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede.

Le forze di sicurezza hanno arrestato Muti Said, del campo profughi di Tulkarem, dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede. 

Provincia di Gerico

Le forze di sicurezza hanno arrestato Said Ashur dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede. Mancava una settimana al suo matrimonio.

Provincia di Jenin

Le forze di sicurezza hanno arrestato Faruq Ashur, di Kufr Dan, dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede. 

Parallelamente, prosegue anche la campagna di arresti da parte delle forze di occupazione israeliane contro i sostenitori di Hamas appena liberati dalle prigioni delle forze di sicurezza palestinesi.

Mercoledì 31 ottobre, all’alba, i militari israeliani hanno invaso la cittadina di Rantis, a ovest di Ramallah, e hanno arrestato 8 cittadini palestinesi, di cui 5 erano da poco stati scarcerati dalle prigioni delle forze di sicurezza palestinesi.

Sempre all’alba, hanno arrestato Izat Ismail Mare’e, della cittadina di Qrawet Bani Hassan, a ovest di Salfit: era stato liberato tre giorni prima dalle prigioni dell’intelligence palestinese.

Il 30 ottobre, le forze di occupazione hanno arrestato il giovane Mohammad al-Saqqa, del campo profughi di Balata, a est di Nablus: anche lui era uscito da poco uscito dalla prigione palestinese al-Junaid di Nablus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.